Fantastic beasts

Albertin: one of the top printing plates producers for embossing and engraving in Europe.

Albertin asked us to create an unusual and surprising way to show all the printing plates possibilities they offer.
Thinking to the new goal of sustainability that the entire print world has to reach, we created 8 impactful illustrations with 8 impossible animals.
The aim: make people reflect about the drama created from pollution, deforestation and resource exploitation showing the best job that Albertin can offer.

Il Pinguistrello

I pinguini stanno perdendo il loro habitat a causa del riscaldamento globale e non possono rifugiarsi in mare perché non sopravvivrebbero agli attacchi dei loro predatori. Se avessero però sembianze da pipistrello, potrebbero fuggire rapidamente e, in più, diventerebbero spaventosi quanto le specie che solitamente li attaccano. Assisteremo mai alla nascita del pinguistrello?

 

Il Cervoceronte

Il rinoceronte rischia l’estinzione a causa del business legato al suo corno, usato come medicina alternativa nei Paesi Orientali. Se smettesse di riprodursi con il corno sviluppando, invece, corna da cervo, manterrebbe la sua maestosità senza rischiare la vita. Diventerebbe quindi un cervoceronte.

 

Il Tartarufo

A causa dell’inquinamento luminoso che ne disturba la riproduzione, la tartaruga marina caretta caretta e la tartaruga verde israeliana sono a rischio estinzione. Sviluppando caratteristiche da gufo, potrebbero vivere in differenti ambienti bui sulla terraferma. La nuova specie prenderebbe il nome di tartarufo.

La Farfarana

Il disboscamento sta mettendo a rischio i territori che ospitano e proteggono la farfalla monarca durante l’inverno. Rendendo le sue ali impermeabili e acquisendo un corpo da rana, nascerebbe il primo esemplare di farfarana capace di sopravvivere in habitat diversi.

 

L’ Aquirilla

Il gorilla di montagna è a rischio estinzione a causa della deforestazione e del bracconaggio. Per questo, si potrebbe dotere negli anni di ali di aquila reale. L’aquirilla, che avrà corpo d’aquila e testa da gorilla, potrà vivere nel cielo e fuggire da ogni pericolo.

 

Il Camalefante

Nonostante le leggi contro il bracconaggio, gli elefanti sono ancora a rischio, a causa delle loro preziose zanne. Sviluppando caratteristiche da camaleonte che permetterebbero loro di mimetizzarsi cambiando colore in modo da nascondersi dai bracconieri, prenderebbe vita una nuova specie animale più difficile da cacciare: il camalefante.